Le 5 domande a cui i giocatori di Muggle Quidditch sono stanchi di rispondere

Le 5 domande a cui i giocatori di Muggle Quidditch sono stanchi di rispondere

È dura la vita di un giocatore di Quidditch!
Allenamenti faticosi, partite al freddo, sotto l'acqua o sotto il sole cocente... Il tutto per la gloria.
La categoria dei giocatori di Muggle Quidditch è senza dubbio incompresa, non solo dai Babbani fatti e finiti, che quando sentono la parola "Quidditch" pensano che si tratti di una torta salata o di un nuovo locale aperto in città, ma anche dai fan della saga, che ci rivolgono le domande più assurde e imbarazzanti.

Ecco solo alcune delle osservazioni che ci rivolgono i nostri amici quando vengono a sapere che siamo giocatori di Quidditch.

1. Ma come fate a volare?
Domanda che lascia basiti la maggior parte di noi. La tentazione in un primo momento è quella di rispondere: "Saltiamo molto molto MOLTO in alto a inizio partita e superiamo l'atmosfera terrestre", ma poi subentra l'incredulità.
Ragazzi, seriamente credete che i manici di scopa volino?

2. Ma avete davvero il Boccino d'oro?
Altra domanda surreale.
Davvero dobbiamo spiegarvi che non esistono palline alate volanti?
Ebbene, non esiste davvero il Boccino, abbiamo un Boccinatore, un pover'uomo (o donna!) che corre a perdifiato per non farsi acciuffare dai Cercatori.
Solitamente è piccolo e agile, come un Boccino, oppure grosso e fisicato, per resistere all'assalto dei Cercatori.

3. Le donne non si fanno male a giocare contro gli uomini?
Eh già, nel Muggle Quidditch, proprio come nella saga, le squadre sono miste, quindi non esistono squadre maschili e squadre femminili.
Eppure no, le donne non si fanno male, anche se i placcaggi sono all'ordine del giorno, come noi giocatori incalliti sappiamo fin troppo bene! Ma non è questa piccolezza a fermarci...
Anche perché i placcaggi sono regolamentati, proprio per non far male a nessun giocatore, maschio o femmina che sia.

4. Non vi vergognate con un palo in mezzo alle gambe?
Scherzate, vero? Il nostro manico di scopa è comodissimo e ci permette di svolazzare con agilità, sgusciando tra i nostri avversari e dando la polvere!
A parte gli scherzi... effettivamente non è il massimo del comfort, ma di certo non abbiamo nulla di cui vergognarci! E poi non disturba tanto come sembra, fa parte del gioco, ed è solo questione di abitudine.

5. Quando fate gol, si urla "100 punti a Grifondoro"?
No. Prima di tutto, ogni gol vale 10 punti e non 100, proprio come nella saga!
In secondo luogo, le nostre squadre non sono quelle delle Case di Hogwarts, ma quelle del campionato nazionale.
Eccone alcune:

Cerberus Quidditch - Bari
Hinkypunks Bologna Quidditch - Bologna
Bombarda Brixia Quidditch Club - Brescia
Lunatica Quidditch Club - Brindisi
Wild Unicorns - Cecina
Genova Quidditch - Genova
Imola Hurricane Quidditch - Imola
Milano Meneghins Quidditch - Milano
Manticores Modena - Modena
Perugia Gryphons Quidditch Team - Perugia
S.P.Q.R. Quidditch Roma - Roma
Virtute Romana Quidditch - Roma
Siena Ghibellines Quidditch Club - Siena
Green-Tauros Quidditch Torino - Torino
Midgard Vikings Quidditch Triveneto - Triveneto
Aquilae Tridentum Quidditch - Trento
Hydras Verona Quidditch Team - Verona
Quidditch Udine - Fenicis Furlanis - Udine

Sono in formazione le squadre di Quidditch di Rimini, Padova e Pisa.
Se sei interessato, mettiti in contatto con Italia Quidditch!

Quidditch.jpg